Penne panna e prosciutto

Spesso compro il prosciutto cotto in tranci. Pregi: costa mediamente meno di quello già affettato, dura più a lungo, mi piace usare l’affettatrice. Difetti: mi tocca mangiare prosciutto quasi tutti i giorni prima che vada a male.

Prima che cominci a cambiare colore e dopo giorni passati a mangiare toast mi decido a usarlo per la pasta…

Ingredienti: Penne rigate QB, prosciutto cotto QB, panna da cucina QB, olio extravergine di oliva – cipolla – sale – pepe – curry QB.

In un po’ d’olio faccio dorare la cipolla tritata finemente

aggiungo il prosciutto tagliato a cubetti e lo faccio andare per qualche minuto.

Quando il prosciutto cotto è cotto :-D aggiungo la panna, salatina, pepatina, curryatina. Attenzione al curry, ne va messo veramente poco.

Faccio cucinare ancora per un paio di minuti…. dubbio… ho dimenticato qualcosa? ….! La pasta!!! Spengo tutto e metto su l’acqua :-(

INTERVALLO

PUBBLICITA’

OK si riparte. Scolo la pasta e la rimetto nella pentola di cottura. A questo punto, con un cucchiaio di legno, verso tutto il prosciutto nella pasta e poi tanta panna quanta me ne aggrada. Preferisco fare in questo modo perchè mi piace avere un piatto ‘cremoso’ quindi in fase di preparazione abbondo con la panna (e la cipolla) in modo da poterla dosare poi quando la aggiungo alla pasta. Del curry se ne può fare a meno, io ce lo metto perchè mi da un gusto un po’ più ‘esotico’.

Buon appetito!

P.S. la prossima volta ci metto anche i piselli :-D

Con le parole chiave . Aggiungi ai preferiti : permalink.

4 reazioni a Penne panna e prosciutto

  1. gaz ha scritto:

    Un classico che non tramonta!
    Il curry però non l’avevo mai aggiunto, proverò sicuramente :-)

  2. Serghigno ha scritto:

    Interessante ricetta… ora bisogno sperimentarla di persona.

  3. asia ha scritto:

    io ho messo anche piselli…hmmm buona:)

  4. Monica ha scritto:

    Io invece di soffriggere la cipolla con l’olio, ci metto solo il burro! Ha un gusto più cremoso.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>